Comune di Pietrastornina » TARSU/TARES

TARSU-TARES 2013

 

 l'art. 5 del D.L. 102/2013 convertito in L. n. 124 del 28/10/2013 al comma 4 quater "...consente di determinare i costi del servizio e le relative tariffe sulla base dei criteri previsti ed applicati nel 2012 relativi alla gestione dei rifiuti urbani"...

con la Delibera n. 62 del 28/11/2013, si conferma per il corrente anno 2013 il sistema tributario della tassa sui rifiuti in regime TARSU le cui tariffe subiscono un incremento del 9% rispetto all'anno 2012,.

 


Informiamo i contribuenti che  per il 2013 è dovuto il versamento della maggiorazione di 0,30 euro per mq a copertura dei costi relativi ai servizi indivisibili (ai sensi dell'articolo 10, comma 2 del decreto legge n.35 del 2013 alla lettera c) che dovrà essere corrisposto allo Stato, in unica soluzione, mediante modello di pagamento unificato Mod. F24, indicando Sezione EL, Codice Tributo 3955, Codice Ente G629, Numero Immobili___, Rateazione/Mese rif.0101, Anno di riferimento 2013.

 

La maggiorazione Tares va incassata «unitamente all'ultima rata del tributo» (articolo 10, comma 2, lettera c del Dl 35/2013), ma quest'ultima può slittare anche ai primi mesi del 2014, in base alle scelte del singolo Comune.

 

Per l'anno 2013, sono in corso di recapito gli avvisi di pagamento del Tributo Statale e della 3^ rata della Tassa sui rifiuti, con scadenza 31 gennaio 2014, nel caso che siano recapitati oltre i termini di scadenza previsti, nel rispetto dello statuto dei contribuenti, non si applicheranno le sanzioni dovute per il tardivo pagamento.

 

In base alle disposizioni statali, per effettuare il pagamento è obbligatorio utilizzare esclusivamente il modello di versamento F24 semplificato precompilato e allegato all'avviso di pagamento.

 

 

 

Modello F24 semplificato editabile

Informativa e Modulistica TARSU

 

 

TARIFFE TARSU 2013

 

ALLEGATI

 

Delibera di Giunta Comunale n. 62 del 28/11/2013


Piano dei costi anno 2013.  

 

visualizza  le Tariffe TARSU 2013

 

 AGEVOLAZIONI

 Con Delibera di G.M. n. 62 del 28/11/2013 è stata modificata la Deliberazione di G.M. n. 50 del 25/5/2006 con la quale sono stabiliti i criteri per la determinazione della spettanza e del valore contributi economici a sostegno di persone e famiglie residenti in stato di bisogno, da erogare principalmente nella forma di accollo  TARSU come di seguito:


- valore ISEE nucleo familiare massimo per accedere al parziale ristoro TARSU del 30% € 5.000,00
 

 vedi anche la  Delibera di G.M. n. 62 del 28/112006   vai al  Modulo richiesta 2013

 


  

TARIFFE TARSU 2010

Si riporta una nota del Sindaco:       
 
      “ Spiace dover comunicare alla cittadinanza che la Giunta in data 26/04/2010 è stata costretta ad adottare una delibera (N.33 del 26/04/2010), la quale comporta un incremento tassa. La ragione va ricercata essenzialmente nella L. n. 26/2010,Conversione in legge del D.L. 195/2009 (G.U. della Repubblica Italiana - n. 48 del 27/02/2010),  con la quale il Governo  nel decretare la fine dell’emergenza rifiuti in Campania  impone la copertura al 100% dei costi di raccolta e smaltimento dei rifiuti a totale carico dei cittadini. Il servizio allo stato richiederebbe un incremento della Tarsu nell’ordine del 30%. L’impegno dell’Amministrazione sarà quello di intervenire con tagli dei costi di gestione, così da limitare l’incremento della Tarsu al 24%"

 

 

ALLEGATI

 

Delibera di Giunta Comunale n. 33 del 26/04/2010

 

Piano dei costi anno 2010 giusta determinazione UTC n.20 del 07 luglio 2010.  

 

visualizza  le Tariffe TARSU 2010

 

 

 

 



Con Delibera di Giunta Comunale n. 22 del 27/02/2009 sono state approvate le tariffe TARSU per l'anno 2009.         visualizza  le Tariffe TARSU 2009


 AGEVOLAZIONI

 Con Delibera di G.M. n. 50 del 25/5/2006 sono stati stabiliti i criteri per la determinazione della spettanza e del valore contributi economici a sostegno di persone e famiglie residenti in stato di bisogno, da erogare principalmente nella forma di accollo  TARSU come di seguito:

- valore ISEE nucleo familiare massimo per accedere al totale ristoro TARSU                 € 2.500,00
- valore ISEE nucleo familiare massimo per accedere al parziale ristoro TARSU del 30% € 5.000,00
 

 vedi la  Delibera di G.M. n. 50 del 25/5/2006   vai al  Modulo richiesta

 


 MODULISTICA

 

       


  vai alle comunicazioni on line ►


 

 

 

 

Comune di Pietrastornina
Piazzale Salvatore Iermano -

già Aldo Moro, 4

 

Tel. 0825.902290 -

Fax 0825.902921

P.I. 00233900646   

     CODICE ISTAT: 064073         

CODICE CATASTALE: G629

CAP: 83015

♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦

Codice iPA: c_g629

♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦

Codice Univoco per Fatturazione Elettronica:

UFLC3D 

************************

CONTO DI TESORERIA UNICA PRESSO LA BANCA D’ITALIA

da utilizzare da parte di ENTI PUBBLICI

0304574 

IBAN:

IT62H0100003245420300304574

 

************************

IBAN Tesoreria B.P.N.:

IT96K0503475400000000080020

******************
Indirizzo di Posta Elettronica Certificata: comune.pietrastornina@asmepec.it
::

Chiusura uffici per il

Santo Patrono (San Biagio):

3 febbraio

 

Uffici aperti anche il sabato:

Tributi/Finanziario - Anagrafe/S.C. - Polizia Municipale

 

Uffici chiusi il sabato:

Protocollo/Segreteria/Elettorale - Segretario Comunale - Ufficio Tecnico

RSS di - ANSA.it

Progetto ALI

Progetto ALI

Cambi di Residenza

Cambi di Residenza

Privacy e Note Legali

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.276 secondi
Powered by Asmenet Campania