I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

Benvenuti

 Back to School

 

In Primo Piano

01/06/2018

Il Reddito di inclusione (REI) è una misura di contrasto alla povertà dal carattere universale, condizionata alla valutazione della condizione economica. I cittadini potranno richiederlo dal 1° dicembre 2017 presso il Comune.

  • Il REI si compone di due parti:
  1. 1) un beneficio economico, erogato mensilmente attraverso una carta di pagamento elettronica (Carta REI);
  2. 2) un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizione di povertà, predisposto sotto la regia dei servizi sociali del Comune.

Dal prossimo 1° luglio 2018 si amplia la platea dei beneficiari del Reddito di inclusione (ReI) grazie al venir meno dei requisiti familiari (presenza di un minorenne, di una persona disabile, di una donna in gravidanza, di un disoccupato ultra 55enne).

 

Con messaggio 2120/2018 dello scorso 24 maggio, l'Inps ricorda, in tema di Reddito di Inclusione (ReI), che le domande con data di presentazione pari o successiva al 1° giugno 2018 verranno conseguentemente istruite senza la verifica dei requisiti familiari, così come disposto dalle modifiche apportate al d.lgs. 147/2017 dalla Legge di Bilancio 2018.

L'Inps, contestualmente, allega il nuovo modello cartaceo di domanda di accesso alla misura in parola.

 

  • Per ulteriori informazioni consultare il seguente link: INPS- ReI

 

19/08/2017

Si ricorda che il calendario per il conferimento dei Rifiuti Solidi Urbani è sempre disponibile nella sezione "Conosci la città" (colonne di destra) al link "Raccolta Differenziata RSU" -

Calendario


 

30/06/2017

 

Con deliberazione n. 308 del 31.05.2017, pubblicata sul BURC n. 49 del 19.06.2017, la Giunta Regionale della Campania ha recepito l’Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali per l’adozione di moduli unificati e   standardizzati per segnalazioni comunicazioni e istanze con riferimento alle materie dell’edilizia e delle attività produttive.

 

Con il decreto n. 32 del 21/06/2017 della DG Sviluppo Economico e Attività Produttive e il decreto n. 19 del 22/06/2017 della DG Governo del territorio, lavori pubblici e protezione civile è stata approvata la modulistica unificata e standardizzata in materia di attività commerciali e assimilate ed edilizia in seguito al recepimento dell’accordo del 4 maggio 2017 tra il Governo, le Regioni, gli Enti Locali. Pertanto le imprese che vogliono aprire, ad esempio, un negozio, un bar, o un esercizio commerciale (comprese le attività di e-commerce e di vendita a domicilio) o avviare interventi edilizi, avranno tempi e regole certi e una riduzione dei costi e degli adempimenti, con una modulistica più semplice da compilare.

ATTENZIONE!

Per quanto concerne le pratiche relative alle Attività Produttive, le Segnalazioni Certificate di inizio attività e le Istanze devono essere inoltrate esclusivamente utilizzando la procedura informatica all'uopo predisposta (http://www.impresainungiorno.gov.it/web/guest/comune?codCatastale=G629), l'invio alternativo di pratiche allegate a messaggi di Posta Elettronica Certificata non è consentito.

Le Segnalazioni Certificate di inizio attività e le Istanze che dovessero comunque giungere alla casella di Posta Elettronica Certificata del SUAP saranno dunque rifiutate, la ricevuta generata automaticamente dal gestore della casella non produce alcun effetto amministrativo ai fini dello svolgimento dell'attività di impresa.

Dal 1° luglio 2017 tutta la modulistica disponibile all’interno del portale http://www.impresainungiorno.gov.it è adeguata a quanto previsto dal decreto n. 32 del 21/06/2017 della DG Sviluppo Economico e Attività Produttive della Regione Campania.

 


 

AVVISO
 

Ci sono state segnalate difficoltà nell’apertura di allegati *.PDF in alcune sezioni del sito. Pur non essendo ancora del tutto chiaro quale possa essere il problema tecnico, dato che su altri Personal Computer con diversi sistemi operativi e diverse configurazioni hardware e software non si presentano tali difficoltà, si invita (soprattutto coloro che hanno installato, contemporaneamente sullo stesso PC, Adobe Acrobat Professional – il software per la creazione e gestione dei file PDF - dalla v.7.0 e superiori, e Adobe Reader – il software per la sola lettura dei file PDF -dalla v.7.0 e superiori) a salvare, sul proprio disco fisso, una copia del documento e aprirlo esclusivamente con Adobe Reader.
 

 

Comune di Pietrastornina
Piazzale Salvatore Iermano -

già Aldo Moro, 4

 

Tel. 0825.902290 -

Fax 0825.902921

P.I. 00233900646   

     CODICE ISTAT: 064073         

CODICE CATASTALE: G629

CAP: 83015

♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦

Codice iPA: c_g629

♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦

Codice Univoco per Fatturazione Elettronica:

UFLC3D 

************************

CONTO DI TESORERIA UNICA PRESSO LA BANCA D’ITALIA

da utilizzare da parte di ENTI PUBBLICI

0304574 

IBAN:

IT62H0100003245420300304574

 

************************

IBAN Tesoreria:

BANCO BPM S.P.A.

IT57E0503475400000000089020

BIC: BAPPIT22XXX

******************
Indirizzo di Posta Elettronica Certificata: comune.pietrastornina@asmepec.it
::

Chiusura uffici per il

Santo Patrono (San Biagio):

3 febbraio

 

Uffici aperti anche il sabato:

Tributi/Finanziario - Anagrafe/S.C. - Polizia Municipale

 

Uffici chiusi il sabato:

Protocollo/Segreteria/Elettorale - Segretario Comunale - Ufficio Tecnico

Nuova C.I.E.

CIE

Cambi di Residenza

Cambi di Residenza

RSS di - ANSA.it

Progetto ALI

Progetto ALI

Privacy e Note Legali

un occhio su pietrastornina

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.352 secondi
Powered by Asmenet Campania